Loading the content... Loading depends on your connection speed!

Internazionalizzazione Abruzzo

La regione Abruzzo, con un indicatore di Apertura internazionale pari a 74,54, si posiziona al 13° posto nella classifica regionale del sistema Italia. Dei diversi aspetti indagati, prevale un’internazionalizzazione di tipo “economico” il cui  indice è pari a 74,98 per il quale l’Abruzzo recupera due posti in classifica.

Tale regione sta seguendo, nel periodo 2006/2012, un percorso di crescita positivo, in linea con quello meridionale e nazionale. Il valore dell’indice dinamico di apertura internazionale generale si mantiene su livelli lievemente inferiori.

Analizzando i singoli indicatori si rilevano le seguenti caratteristiche per l’Abruzzo:

  • L’indice economico di apertura internazionale presenta un valore inferiore al dato meridionale. L’indicatore IIE mostra al 2012 livelli inferiori a quelli del 2006;
  • L’indice sociale di apertura internazionale presenta un valore lievemente inferiore al dato meridionale ma al di sopra dell’Italia per la forte presenza di lavoratori stranieri (superiore anche al dato nazionale), della popolazione straniera e degli studenti stranieri (superiori entrambi al dato Mezzogiorno). Il trend è positivo ed il valore raggiunto al 2012 è molto al di sopra del 2006;
  • L’indice dinamico infrastrutturale di apertura internazionale si mantiene su livelli leggermente superiori a quelli meridionali  e italiani – per la maggiore movimentazione di passeggeri internazionali- seguendo però una dinamica diversa: una crescita nel biennio 2006/2008, cui segue una flessione nel biennio successivo a fronte della stazionarietà del Mezzogiorno e dell’Italia.

 

 

Mobile version: Enabled