Loading the content... Loading depends on your connection speed!





Opzioni di ricerca

Nuovo Check-up Mezzogiorno – Luglio 2014
E’ disponibile online il nuovo numero del “Check-up Mezzogiorno” elaborato da Confindustria ed SRM allo scopo di analizzare lo stato di salute delle imprese meridionali, fotografate nel quadro economico congiunturale.

 

I dati di questo numero evidenziano i durissimi effetti, sulle imprese del Mezzogiorno, della crisi – giunta ormai al suo settimo anno –  che ha conosciuto nel 2013 il suo punto più basso.
Non mancano però alcuni segnali positivi: le esportazioni meridionali crescono, così come si rafforza l’export dei principali poli produttivi e dei distretti meridionali. Cresce il numero delle società di capitali, delle imprese aderenti a contratti di rete, delle nuove imprese condotte da giovani; infine tornano a crescere, in alcune regioni meridionali, i turisti stranieri.L’andamento della produzione industriale e le indagini presso le imprese indicano che l’attività economica ha ripreso a crescere moderatamente nei primi mesi dell’anno, seppure non in maniera costante e pur restando i risultati economici differenziati tra categorie di imprese e sul territorio nazionale. Qualche timido segnale incoraggiante arriva inoltre da alcune delle principali regioni meridionali.Nei sondaggi più recenti le imprese segnalano anche una lieve attenuazione della restrizione nelle condizioni di accesso al credito. La crisi sembra dunque accennare ad una frenata: ma i primi segnali in controtendenza non sono ancora sufficienti a compensare i risultati consolidati, nel loro complesso profondamente negativi. E’ più che mai urgente, a questo proposito, realizzare le riforme strutturali in modo da ridurre quanto più è possibile i costi a cui sono soggette le imprese italiane e quelle meridionali. Analogamente, ogni sforzo, amministrativo e finanziario, deve essere fatto per accelerare l’utilizzo delle risorse vecchie e nuove del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione e del Piano d’Azione Coesione, che integrano e completano, anche dal punto di vista tematico, le risorse dei Fondi strutturali.
Per approfondire la lettura, segui i link a margine.
Condividi
Mobile version: Enabled