Loading the content... Loading depends on your connection speed!

Dossier Unione Europea 1 – 2015

Condividi

Dossier Unione Europea 1 – 2015

Il numero si apre con uno dei settori più discussi e più assoggettati alla concorrenza internazionale eppure ancora fortemente italiani: l’Abbigliamento – Moda. L’intervista ad Euratex ed il successivo articolo di SRM descrivono il fashion come uno dei più grandi business dell’UE. A rendere moderna l’industria è stata ed è la logistica, non soltanto nella Moda ma anche nell’Automotive e nella Meccatronica come afferma nell’intervista Alberto Rosotto, uno dei manager della Multinazionale Logistica SKF. Altro esempio di impresa che internazionalizza è dato da SECOL, gruppo presente sia in Romania che Italia con lavori di infrastrutture, curata in collaborazione con la Divisione Banche Estere del Gruppo Intesa Sanpaolo. La seconda parte della rivista si apre con uno speciale dedicato ad Amburgo, città benchmark nella Maritime Economy. Puntare sulla infrastrutturazione marittima e la logistica interna è stata la scelta strategica della città tedesca. Il numero propone anche analisi di fenomeni che stanno modificando gli assetti mondiali della portualità. L’articolo di Olaf Merk dell’OCSE ha, difatti, analizzato, specificatamente per SRM, l’impatto delle Megaships nel settore marittimo e il comportamento strategico dei porti che a tale cambiamento vanno adeguandosi.

IVA inclusaGratis!
Categoria: .
Consiglia ad un amico
Mobile version: Enabled