Loading the content... Loading depends on your connection speed!

L’apertura internazionale delle regioni italiane – 2013

Condividi

L’apertura internazionale delle regioni italiane – 2013

La seconda edizione del Rapporto evidenzia la crescita – nonostante la crisi – dell’apertura internazionale delle regioni italiane negli ultimi sette anni.  La crescita ha avuto intensità diverse a seconda delle regioni, confermando che l’Italia è una media di realtà molto diverse tra loro. La classica lettura Nord-Sud non è però la principale chiave di differenziazione. A fare da traino sono infatti il Nord-Ovest e il Mezzogiorno, anche se quest’ultimo rappresenta l’area più in ritardo nel confronto con le altre ripartizioni sul livello di internazionalizzazione.
L’analisi prende in considerazione tre componenti: sociale, economica e infrastrutturale. Inoltre, il Rapporto presenta un focus sul grado di internazionazionalizzazione regionale di Italia e Germania, con un confronto specifico tra le regioni del Mezzogiorno e i laender tedeschi.

IVA inclusaGratis!
Consiglia ad un amico
Mobile version: Enabled