Loading the content... Loading depends on your connection speed!

Opzioni di ricerca

Cerca

Showing 11–13 of 13 results

Dossier Unione Europea 1-2013

Questo numero del Dossier sottolinea l’importanza di definire strategie sempre più incisive per la crescita del sistema delle imprese, ne parliamo con “Mister PMI” Giuseppe Tripoli.
Numerosi i saggi di questo numero frutto delle collaborazioni con il Ministero degli Affari Esteri, l’Area Mezzogiorno di Confindustria, l’EPEC, l’ANEA e con l’Associazione “Prospettiva Europea” – e tutte da leggere le interviste a: Vic Annells, Direttore Generale per il Commercio e gli Investimenti in Italia, UK Trade & Investment (UKTI) e Console Generale Britannico a Milano; Carlo Mearelli, Presidente Assologistica; Paolo D’Amico, Presidente Confitarma; Lars Anwandter, Divisione finanziamenti alle infrastrutture, BEI.
Tra i settori europei driver della crescita, sono stati oggetto di analisi i comparti dell’ICT, della logistica e dello shipping.
La rivista si completa con la consueta sezione online dedicata ai bandi di gara europei.

Gratis!
Condividi
Dettagli
Dossier Unione Europea 2-2012

Questo numero del Dossier si sofferma sull’analisi di temi e sull’andamento di alcuni settori che lasciano intravedere segnali di ripresa della nostra economia nazionale ed internazionale. È il caso del turismo, del settore high-tech dell’aeronautica, del trasporto marittimo. A quest’ultimo in particolare è stata dedicata la sezione “Infrastrutture” del Dossier, che con interviste e analisi ha approfondito le caratteristiche di un settore di importanza strategica per il nostro Paese e per l’intera Europa.
In questo numero sono inoltre proposti focus sulla Slovacchia; sui nuovi strumenti di internazionalizzazione del Ministero degli Esteri; riflessioni sulla programmazione dei fondi strutturali 2014-2020.
Infine, non manca la consueta sezione online dedicata ai bandi di gara europei.

Gratis!
Dossier Unione Europea 1-2012

Questo numero del Dossier è dedicato alle grandi sfide dell’economia europea, italiana e del Mezzogiorno. Ci soffermiamo dunque sui comparti che possono rivestire un ruolo di primo piano nel nostro futuro: portualità, automotive, aerospazio, energie rinnovabili. E dedichiamo un approfondimento particolare alla Germania, una nazione leader che rappresenta una parte significativa dell’economia europea, che ha un’indiscussa leadership nelle decisioni di politica economica, ma che è anche un nostro competitor su molti mercati di export.
In questo numero presentiamo, inoltre, interviste di grande interesse che, attraverso un punto di vista comunitario, approfondiscono le tematiche del mondo delle imprese, delle infrastrutture e delle politiche pubbliche. La rivista si completa con una sezione online dedicata ai bandi di gara europei.

Gratis!
  • 1
  • 2

SOCI FONDATORI E ORDINARI

Mobile version: Enabled