Loading the content... Loading depends on your connection speed!

Opzioni di ricerca

Cerca

Showing 1–10 of 47 results

Un Sud che innova e produce | Volume 6 | Il valore delle filiere produttive nel nuovo contesto competitivo e innovativo, tra Industria 4.0 e Circular Economy

Sostieni i nostri progetti di ricerca, registrati al sito e acquista il rapporto

La ricerca approfondisce l’importante ruolo che il Mezzogiorno riveste in particolare nelle cinque ­filiere produttive nazionali ‑ Alimentare, Abbigliamento-Moda, Automotive, Aerospazio, Farmaceutica e delle Scienze della Vita, analizzando quei fattori chiave – come la logistica e l’innovazione – che possono assicurarne la crescita e l’espansione. Lo studio evidenzia il peso e il valore competitivo delle realtà industriali meridionali e il grado di connessione produttiva delle filiere, fulcro di forti interdipendenze tra Nord e Sud e driver di valore del Made in Italy nel mondo. Emerge dunque un Paese più unito di quanto sembri e si sottolinea quanto oggi sia cruciale adottare i nuovi modelli competitivi dettati dalla Quarta rivoluzione industriale e dalla Circular Economy, per favorire un concreto e strutturale percorso di crescita delle principali filiere produttive meridionali.

La ricerca è acquistabile su questo sito in versione digitale ad un costo ridotto.
Per richiedere la versione cartacea (30 euro + costi di spedizione) scrivere a comunicazione@sr-m.it

Consulta l’abstract

Condividi
Dettagli
La povertà minorile ed educativa. Dinamiche territoriali, politiche di contrasto, esperienze sul campo

Pubblicazione realizzata da SRM, con il supporto di Fondazione Banco di Napoli e Compagnia di San Paolo, Febbraio 2018

La ricerca illustra il quadro statistico-economico della relazione tra povertà minorile e povertà educativa a livello europeo, nazionale e del Mezzogiorno in particolare. Essere poveri sul versante materiale aumenta infatti il rischio di essere poveri dal punto di vista educativo e di conseguenza una bassa istruzione implica una maggiore difficoltà di inserimento nel mercato del lavoro. Lo studio, inoltre, traccia un quadro delle politiche pubbliche e degli interventi per contrastare il rischio di povertà dei minori e riporta alcuni esempi di esperienze, iniziative e progetti che sono nati nel nostro Paese, proponendo anche un confronto con esperienze estere. Oggetto della ricerca sono quindi le azioni messe in campo, sul fronte del primo e del secondo welfare per una reale rigenerazione sociale e formativa dei nostri territori, al fine di ridurre il perpetuarsi di generazione in generazione di uno svantaggio costoso non solo per gli individui, ma anche per la società nel suo complesso.  In particolare, le Fondazioni di origine bancaria negli ultimi anni hanno assunto un ruolo sempre più importante nella tutela di chi si trova in situazioni di fragilità e indigenza. Un contributo rilevante soprattutto se si considera quanto avvenuto sul fronte del contrasto alla povertà educativa.

Gratis!
Le risorse idriche nell’ambito della circular economy

Pubblicazione realizzata da Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo e SRM, Ottobre 2017

Lo studio fa il punto sullo stato dei servizi idrici nel Sud del nostro Paese, le peculiarità territoriali, i trend in atto e le strategie per un rilancio del settore. Nonostante la scarsità di risorsa, in Italia si continua ad utilizzare molta acqua (forse troppa) e a disperderne una quantità ingente (il 45,3% dell’acqua prelevata per usi civili non arriva nelle abitazioni). Ciò richiede il passaggio a un nuovo paradigma che modifichi l’approccio attualmente utilizzato nei confronti delle acque reflue. La loro gestione deve passare dal mero trattamento e smaltimento al riutilizzo, riciclaggio e recupero della risorsa.

Gratis!
Sviluppo locale e rigenerazione urbana. Obiettivi e valori per una riqualificazione sostenibile della città di Napoli

Pubblicazione realizzata da SRM e Fondazione Banco Napoli – Fondazione, Aprile 2017

Questo studio è un volume a più voci, frutto del lavoro di ricerca di diversi studiosi, che punta ad indagare alcuni degli elementi chiave per la comprensione del fenomeno della rigenerazione urbana, partendo da un progetto concreto che riguarda Napoli, per poi allargare lo sguardo dell’analisi indagando esempi di esperienze di rigenerazione urbana a livello europeo.  I risultati della ricerca consentono di riflettere sulle opportunità e sulle azioni da intraprendere perché la rigenerazione sia strumento strategico per alimentare Sviluppo locale e rigenerazione urbana la crescita ed il miglioramento dei “luoghi”.

Gratis!
Il Turismo in Sardegna, le opportunità di crescita del sistema. Come costruire un turismo stabile tutto l’anno

Il turismo è un pilastro dell’economia della Sardegna, così come di tutta l’economia italiana, per il suo contributo al PIL, per il volume di posti di lavoro che genera ma soprattutto per i rilevanti effetti diretti ed indiretti sugli altri comparti dell’economia. SRM insieme ad Intesa Sanpaolo, Confindustria Sardegna e Confindustria Sardegna Meridionale ha realizzato uno studio ad hoc per individuare le aree di azione con maggior impatto per la crescita della filiera turistica in Sardegna, in particolare attraverso un confronto ampio e diretto (con interviste face to face e con focus group) con gli operatori turistici sia operanti direttamente nel settore sia appartenenti al più ampio ambito di filiera (cultura, enogastronomia, sport, ambiente, infrastrutture, ecc.).

Proponiamo di seguito un’anticipazione del più ampio lavoro di ricerca la cui versione integrale sarà a breve disponibile. E' ora possibile consultare un paper abstract, una serie di approfondimenti, le slide della relazione di SRM:

 

PAPER. Il Turismo in Sardegna, le opportunità di crescita del sistema. Come costruire un turismo stabile tutto l'anno

FOCUS-1. Il turismo nella regione Sardegna: i principali dati del settore

FOCUS-2. Il sistema dei Trasporti e delle Infrastrutture

FOCUS-3. Quali tematismi per un turismo destagionalizzato

SLIDE. Relazione di Massimo Deandreis, DG SRM – 05/10/16

 

Gratis!
Un Sud che innova e produce | Volume 4 | La filiera Farmaceutica e delle Scienze della vita

Sostieni i nostri progetti di ricerca, registrati al sito e acquista il rapporto

La filiera farmaceutica in Italia, e più in generale il settore delle tecnologie per le scienze della vita, si caratterizza per un ampio numero di imprese e una solida base produttiva, risorse umane molto qualificate, moderne relazioni industriali, un indotto di eccellenza ed un’intensa attività innovativa. Per questi motivi SRM ha deciso di dedicare al farmaceutico il quarto volume della collana “Un Sud che innova e produce”. L’obiettivo generale di ricerca è stato quello di valutare il possibile contributo della filiera allo sviluppo economico dei territori, analizzando i punti di forza e le aree di rischio della produzione italiana, e quei fattori chiave in grado di assicurare le sue potenzialità di crescita ed espansione. L’analisi è stata elaborata miscelando, come sempre, il canale desk con quello field allo scopo di ottenere un quadro d’insieme ma anche indicazioni dalle vive voci dei players ed avere una comprensione più profonda delle dinamiche, delle opportunità, ma anche di criticità e problematiche del sistema farmaceutico del nostro Paese.

La ricerca è acquistabile su questo sito in versione digitale ad un costo ridotto.
Per richiedere la versione cartacea (30 euro + costi di spedizione) scrivere a comunicazione@sr-m.it

Consulta l’abstract

Il Microcredito in Italia e nel Mezzogiorno. Caratteristiche socio-economiche e funzionali

Pubblicazione realizzata da SRM e Istituto Banco Napoli – Fondazione, Dicembre 2015

La ricerca punta ad individuare alcuni elementi chiave per comprendere il fenomeno del Microcredito in Italia e nel Mezzogiorno, descrivendone gli elementi definitori e normativi e cercando di valutare la struttura della domanda e dell'offerta basandosi anche su specifiche esperienze locali, spesso appoggiate al finanziamento dei fondi strutturali, o su iniziative comunitarie

Gratis!
Un Sud che innova e produce | Volume 3 | La filiera abbigliamento – moda

Sostieni i nostri progetti di ricerca, registrati al sito e acquista il rapporto

Il volume 3 della collana di studi sui settori economici di punta del Mezzogiorno, è dedicato alla filiera della moda. Lo studio analizza i principali driver di sviluppo del settore: dimensione organizzativa e relazionale, innovazione, internazionalizzazione e logistica.
L’analisi è compiuta con dovizia di analisi e statistiche sui dati del settore ma anche con il ricorso ad una serie di interviste che SRM, come è nel suo stile di ricerca, ha realizzato nei confronti degli attori primari del comparto: associazioni di categoria, imprese, centri di ricerca e mondo della finanza.

La ricerca è acquistabile su questo sito in versione digitale ad un costo ridotto.
Per richiedere la versione cartacea (30 euro + costi di spedizione) scrivere a comunicazione@sr-m.it

Consulta l’abstract

L’industria dei servizi idrici

Pubblicazione realizzata da Intesa Sanpaolo ed SRM, Dicembre 2014

Lo studio, frutto della collaborazione tra la Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo ed SRM, ha l’obiettivo di rilevare lo stato dell’arte del settore idrico nazionale. La ricerca analizza: le caratteristiche della risorsa idrica (disponibilità, domanda e stato del servizio) e il contesto normativo del settore; la performance economico finanziaria dei gestori, gli investimenti e il sistema tariffario.

Gratis!
Benevento e la sua provincia. Le Strade per lo sviluppo

Pubblicazione realizzata da Confindustria e ANCE Benevento
con la collaborazione scientifica di SRM e di Unindustria Servizi srl, Luglio 2014

L’analisi, accende i riflettori sulla questione infrastrutturale del territorio.
Il documento contiene una ricognizione puntuale delle opere più significative per lo sviluppo. Opere già inserite nelle programmazioni, alcune già finanziate, ma che ancora non partono. Ed è su queste che si gioca, a parere di Confindustria, la partita della crescita. L’”Alta Capacità Napoli Bari” e l’adeguamento della “Benevento Caianello” sono investimenti che avrebbero decisivi effetti di stimolo della domanda nel breve periodo, gli unici in grado di dare quella spinta dirompente che consentirebbe di invertire la difficile situazione congiunturale in cui versa la provincia, per innescare una positiva spirale di crescita.

Gratis!

SOCI FONDATORI E ORDINARI

Mobile version: Enabled