20
Ott
2021
News

Canale di Suez | Scarica il nuovo Report di Alexbank e SRM

E' disponibile per il download gratuito "The Suez Canal. Evolution of traffic and current trend in ship movement during the Covid-19 pandemic, competitiveness indicators and the role of industrial and infrastructural development projects".

Questo è il terzo studio elaborato da SRM e Alexbank sulle performance del Canale di Suez; analisi che evidenzia gli effetti della pandemia, le prestazioni complessive e il potenziale economico del Canale e della sua Free Zone. Malgrado l'impatto del Covid-19, il Canale ha mostrato una notevole resilienza oltrepassando nel 2020 il miliardo di tonnellate di merci e totalizzando un numero di transiti pari a 18.829 navi. Anche in un momento economico complesso, Suez è dunque rimasto uno snodo strategico per i traffici nel Mediterraneo continuando a rappresentare il 12% del traffico mondiale ed il 7-8% di quello petrolifero.

Il Canale è molto importante per l'economia egiziana e lo è anche per i porti italiani - in particolare Genova, La Spezia, Trieste e Gioia Tauro - come snodo strategico lungo la rotta marittima per il commercio tra Italia e Asia. L’episodio della mega-nave portacontainer Ever Given incagliata nel Canale di Suez nel marzo 2021 ha reso evidente l’importanza di Suez per i flussi di merci provenienti dall’oriente e destinati ai mercati europei; una rilevanza che incide in modo fondamentale sulla connettività dei paesi e che nel tempo è ulteriormente aumentata specie dopo il raddoppio del Canale ultimato nel 2015.

Lo studio è disponibile solo in lingua inglese.

Scarica il Report  

Stampa
The Suez Canal. Evolution of traffic and current trend in ship movement during the Covid-19 pandemic, competitiveness indicators and the role of industrial and infrastructural development projects

Questo è il terzo studio elaborato da SRM e Alexbank sulle performance del Canale di Suez; analisi che evidenzia gli effetti della pandemia, le prestazioni complessive e il potenziale economico del Canale e della sua Free Zone. Malgrado gli effetti della pandemia, il Canale ha mostrato una notevole resilienza oltrepassando nel 2020 il miliardo di tonnellate di merci e totalizzando un numero di transiti pari a 18.829 navi. Anche in un momento economico complesso, Suez è dunque rimasto uno snodo strategico per i traffici nel Mediterraneo continuando a rappresentare il 12% del traffico mondiale ed il 7-8% di quello petrolifero. Il Canale è molto importante per l'economia egiziana e lo è anche per i porti italiani - in particolare Genova, La Spezia, Trieste e Gioia Tauro - come snodo strategico lungo la rotta marittima per il commercio tra Italia e Asia. L’episodio della mega-nave portacontainer Ever Given incagliata nel Canale di Suez nel marzo 2021 ha reso evidente l’importanza di Suez per i flussi di merci provenienti dall’oriente e destinati ai mercati europei; una rilevanza che incide in modo fondamentale sulla connettività dei paesi e che nel tempo è ulteriormente aumentata specie dopo il raddoppio del Canale ultimato nel 2015.

Lo studio è disponibile solo in lingua inglese.

Gratis!
Scopri di più

© Copyright 2021 S.R.M. Studi e Ricerche per il Mezzogiorno - P.iva 04514401217

© Copyright 2021 SRM services - P.Iva/C.F.: 09117291212 - Privacy policy

Powered by

Ti stiamo reindirizzando su